Box

IRIS Unige

La DIRIGENZA dell’I.I.S. “G.Natta-G.V.Deambrosis” di Sestri Levante/Chiavari ha il piacere di diffondere i dati IRIS 2015 dell’Università degli Studi di Genova che presenta i risultati del monitoraggio delle carriere universitarie degli Studenti che si sono immatricolati per la prima volta nell’a.s. 2013/2014.

Con questa nota informativa, la DIRIGENZA intende mostrare come i dati del Report IRIS 2015 evidenzino le buone prestazioni dei nostri Studenti in ambito accademico, rispetto a quanto sembrava emergere da uno studio effettuato dalla Fondazione Agnelli ripreso da alcuni organi di stampa.

IRIS Unige

Il Report IRIS (Indicatore di Rendimento Interfacoltà Studenti), che nasce da un’idea di Giuseppe Lo Nostro, professore associato di Ingegneria Industriale e dell’Informazione dell’Ateneo Genovese con delega per l’Orientamento di Ingegneria, ormai da dieci anni misura quantitativamente l’effettività con cui gli Studenti, provenienti dalle diverse Scuole Secondarie di Secondo Grado, hanno superato gli esami del loro primo anno di corso, offrendo così alle aspiranti matricole e alle loro famiglie, nonché agli operatori della formazione e dell’orientamento, uno strumento utile ed efficace sia per conoscere quali sono le scelte universitarie degli ex Studenti sia per monitorare il grado di successo accademico del primo anno di esperienza universitaria, in funzione della scuola di provenienza.

Nelle tavole sono riportati per ogni area, ovvero ex-facoltà, di ciascuna Scuola Universitaria e per l’intero Ateneo, solo i dati relativi alle Scuole Secondarie di Secondo Grado da cui proviene il maggior numero di matricole. Le Scuole considerate sono state complessivamente 412 e sono state suddivise per tipologia di diploma rilasciato. L’indicatore IRIS è il rapporto fra le prestazioni medie, in termini di voti e di crediti conseguiti, effettivamente fornite dalle matricole giunte dalla stessa scuola, e le prestazioni massime che sono previste dai loro Corsi di Laurea. Tale indicatore ha valori compresi tra zero, nel caso in cui gli Studenti nei tempi stabiliti non abbiano superato neppure un esame, e 100, nel caso in cui gli Studenti abbiano superato col voto di 30 e lode tutti gli esami previsti dal Manifesto del loro Corso di Laurea.

A partire dall’anno 2014, a IRIS è stato affiancato anche IRIS/VM (Indicatore di Rendimento Interfacoltà Studenti/Voto di Maturità), cioè il suo rapporto col voto di maturità. Quest’ultimo indicatore misura una grandezza significativa nella teoria della valutazione, poiché indica l’evoluzione dell’apprendimento nella fase di passaggio Scuola-Università, al termine del primo anno, e premia coloro che, partiti da livelli di apprendimento scolastico inferiori, sono riusciti, comunque, a produrre un’elevata percentuale di apprendimento universitario.

 

 

Pubblicata il 09-08-2016